Strumenti per la valutazione e gestione del rischio

Vengono di seguito resi disponibili alcuni strumenti utili per la valutazione e la gestione dei rischi derivanti dagli organismi geneticamente modificati.

Linee guida dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare ( European Food Safety Authority EFSA):

ICGEB Risk Assessment Searching Mechanism (RASM)

Il Risk Assessment Searching Mechanism costituisce una raccolta completa on line  per lo scambio di informazioni sulla valutazione del rischio derivante da OVM, in accordo con l’art 10 del Protocollo di Cartagena. E’ operativo da Marzo 2002 ed è stato sviluppato dall’ICGEB con il supporto finanziario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Il RASM raccoglie documenti ufficiali dei governi, anche di quelli che non hanno aderito al Protocollo, relativi alla valutazione del rischio per l' immissione in commercio di OVM. Attraverso un apposito menu a tendina è possibile selezionare i principali criteri di ricerca  quali la classificazione tassonomica, l’identificatore unico (codice specifico per ciascun OVM che consente una facile identificazione e tracciabilità), la sequenza transgenica dell’OVM immesso in commercio da un dato Paese.

Al RASM è associata una mailing list a cui viene inviato l’avviso dell’inserimento dei nuovi documenti fornendo i collegamenti rapidi per facilitare la ricerca e la consultazione.

OECD Biosafety Bio-Track

Il Biosafety Bio-Track è un database online dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE oppure OECD da Organization for Economic Co-operation and Development) che mette a disposizione informazioni sui prodotti derivati dall'uso delle moderne biotecnologie e approvati per uso commerciale nei Paesi OCSE.

Bibliosafety

Bibliosafety è una banca dati sviluppata dall’ICGEB con il supporto finanziario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Riporta la quasi totalità degli abstract e dei riferimenti bibliografici relativi alla letteratura scientifica referizzata pubblicata dal 1990 ad oggi nel campo della valutazione del rischio da OVM. Gli articoli ricevuti mensilmente da parte di CABI International (Centre for Agricultural Bioscience International) vengono selezionati, catalogati e resi disponibili per il pubblico nella banca dati di Bibliosafety.

La banca dati è accessibile attraverso il Portale Centrale della Biosafety Clearing-House (BCH), disponibile sul sito web del CBD.